By: Loretta Sebastiani
     

Home Ricette per Halloween A nascondino nel cimitero

A nascondino nel cimitero

Questa è una torta salata dedicata ai bambini che amano festeggiare Halloween ed è stata realizzata dai bambini con loro grande divertimento.
Vi spieghiamo perchè l'abbiamo chiamata "a nascondino nel cimitero".
Rappresenta un cimitero un po' diroccato e vecchio con le tombe che cadono a pezzi ma che sono veramente buone come i tramezzini che amano i bambini.
Tra le tombe si nascondono i fantasmini. Piccoli fantasmi che stanno giocando a nascondino. Sono fatti semplicemente con uova di quaglia rassodate, posizionate sugli spinaci e poi ricoperte con carta da forno ritagliata in modo da formare dei cerchi, piegata a metà e su cui sono stati disegnati con la matita degli occhi. Semplice, no?
Eppure portata in tavola è stata un successo. I bambini non solo si divertono a prepararla ma poi sono altrettanto contenti di smontarla pezzo dopo pezzo e gustarla completamente.

Ecco la ricetta!

Ingredienti

  • Per la pasta
  • Farina - 250 g più la quantità necessaria per infarinare
  • Lievito di birra fresco - 12 g (circa metà del cubetto)
  • Acqua tiepida - circa 150-170 ml
  • Olio extravergine d'oliva - 3 cucchiai
  • Sale
  •  
  • Per il ripieno e le decorazioni
  • Spinaci surgelati - 600 g
  • Prosciutto crudo a fette - 50 g
  • Cipollotti freschi - 50 g o un pezzetto di cipolla
  • Pomodori secchi - 4 metà
  • Olive verdi denocciolate e tagliate a fette - 40 g
  • Olio extravergine d'oliva - 2 cucchiai
  • Pan carré - qualche fetta
  • Uova di quaglia - qualcuna
  • Rio mare paté in gusti diversi
  • Maionese in tubetto
  • Carta da forno e matita
  • Sale

Difficolta': media difficoltà

Tempi: preparazione: 30 minuti più il tempo della lievitazione
cottura: 60 minuti
totale: 90 minuti più il tempo della lievitazione

Dosi: da 3 a più persone

Note: Crostata salata da fare con i bambini per Halloween

Preparate la pasta. Se avete tempo preparate voi la pasta per la pizza seguendo la nostra ricetta ma usando le dosi che abbiamo elencato in questo caso. Aggiungete all'impasto due cucchiai di olio d'oliva lasciando da parte un cucchiaio per ungere le teglie.
Se non avete tempo procuratevi la pasta già pronta (circa 250 g).
Lasciatela lievitare in luogo caldo fino a quando non raddoppia di volume.

Preparate gli spinaci. Fate rinvenire gli spinaci. Mettete due cucchiai di olio in una padella antiaderente. Aggiungete il cipollotto affettato, gli spinaci ancora surgelati e i pomodori secchi (fateli ammorbidire in acqua e tagliateli a pezzetti piccoli). Avviate la cottura su fiamma molto bassa e a pentola coperta mescolando spesso ed aggiungendo eventualmente un goccio di vino se gli spinaci tendessero ad attaccarsi sul fondo della padella. Fate asciugare comunque molto bene il tutto.
Tagliate il prosciutto a listerelle e unitelo agli spinaci insieme alle olive a fuoco spento. Salate ma con precauzione. Il prosciutto è già salato e anche i pomodori secchi.

Cuocete le uova di quaglia. Fate bollire le uova di quaglia per 3 o 4 minuti. Una volta cotte fatele raffreddare rapidamente per poterle poi sgusciare meglio.

Cuocete la torta salata. Usando il cucchiaio di olio rimasto tra gli ingredienti per la pasta ungete una teglia rettangolare bassa (26 x 33 cm). Spruzzate di farina lo stampo.
Preriscaldate il forno a 200°C.
Stendete la pasta in una forma rettangolare su una superficie infarinata. Con questa pasta foderate lo stampo rettangolare ricoprendo anche i bordi. Sagomate i bordi come vedete nella foto aiutandovi con la lama di un coltello. Riempite con gli spinaci e livellate la superficie.
Infornate per circa 20-25 minuti o fino a quando la superficie della pasta non è dorata.

Preparate le tombe e gli altri particolari. Mentre la torta salata cuoce preparate le varie tombe.
Tagliate il pan carrè ricavando dei piccoli rettangoli che saranno la cassa. Ricavate una seconda serie di pezzi più o meno simili alla lapide sagomandoli come vedete nella foto.
Spalmate abbondantemente le creme scelte su un rettangolo di pane e sovrapponete il secondo.
Fate la stessa operazione con la lapide. Le ulteriori decorazioni dovranno essere fatte all'ultimo momento (croci e scritte con la maionese).
Sgusciate le uova di quaglia e lasciatele intere.
Preparate i cerchi dalla carta da forno. Aiutatevi con un bicchiere per disegnarli. Ritagliateli, piegateli a metà e disegnate gli occhi.

L'ultima fase. Togliete la torta dal forno.
Posizionate le casse e dietro le lapidi. Se tendono a muoversi cercate di stabilizzarle usando un po' di maionese. Con la maionese fate le croci e le linee sulle lapidi.
Mettete le uova di quaglia in posizioni strategiche, possibilmente dietro le lapidi. Copritele poi con la carta da forno.
La torta è pronta, da smontare e da mangiare.

Suggerimenti

  • - Per una presentazione spettacolare spegnete le luci e portatela in tavola con le candeline inserite all'interno e isolate dagli spinaci con un pezzetto di carta da forno come vedete nella fotografia.
  • - Non abbiamo specificato il numero delle porzioni perchè dipende dal contesto in cui viene servita.
  • - Ovviamente potete farcire le tombe-tramezzini come preferite seguendo anche i suggerimenti dei vostri bambini e preparando in casa quelle che preferiscono. La soluzione ottimale per farli mangiare in modo sano.